Riso al pilaw

Questa è una ricetta di origine turca che unisce la bontà della ricetta alla sua semplicità.

Prendete del riso non da risotto.
Io uso il basmati che ha un chicco sottile e lungo.

[Portate il forno a 180 gradi.]

Mettete in una casseruola del burro o dell'olio.
Aggiungete il riso (io uso 100 grammi a persona) e fatelo saltare sul fuoco per un minuto scarso, senza che il riso bruci.

Contemporaneamente avrete fatto bollire dell'acqua leggermente salata (io ci metto un dado) in rapporto 2:1, quindi il doppio dell'acqua rispetto al riso.
Quando l'acqua bolle, mettetela nella casseruola con il riso e tenete il tutto sul fuoco fintanto che non ricomincia a bollire.

Quando ciò avviene, prendete la casseruola, chiudetela con un coperchio e mettetela in forno per 18 minuti esatti.

Al termine dei 18 minuti, avrete un riso perfettamente "staccato" dalla pentola e pronto da usare come contorno per tantissimi piatti o da mangiare da solo con l'aggiunta di un pò di olio o burro e parmigiano.

Se volete, si può fare una piccola variazione, facendo un soffritto cui si aggiunge mezza confezione di gamberetti con la loro acqua e si fa saltare il riso prima di metterlo in forno.
Dopo i 18 minuti, si aggiunge la seconda metà dei gamberetti e si serve in tavola.

Nessun commento:

Posta un commento