Baallaua

Copio e incollo la ricetta di questo meraviglioso dolce greco/turco/mediorientale così come me l'ha scritta mia madre.
Non l'ho mai fatta di persona, quindi non posso garantire sulla riuscita.
So solo che quando viene bene è fantastico ......

Ingredienti:
- 1 bicchiere zucchero (scarso) +acqua+qualche goccia limone
- 1 confezione pasta sfoglia (per le ultime ho usato la brisée e andava meglio)
- 250 gr. mandorle+1 cucchiaio zucchero+1cucchiaio acqua di fiori d'arancio+pezzetto burro oppure 1 cucchiaio di olio+pizzico sale

Fai bollire bicchiere di zucchero con acqua (che deve solo ricoprire lo zucchero) più qualche goccia limone. Deve addensarsi un pò, ma tieni conto che quando raffredda diventa più denso.

Metti nel frullatore 250 gr mandorle senza la pellicina (falle bollire un attimo per poter togliere facilmente la pellicina) con 1 cucchiaio zucchero, 1 di acqua di fior d'arancio, olio o burro e un pizzico di sale.

Metti la carta da forno (altrimenti attacca) poi fai uno strato sottilissimo di pasta e uno di mandorle e vai avanti così. Ultimo strato deve di pasta, poi taglia i quadretti*.

Forno a 180° circa per 20/25 minuti (deve arrivare alla colorazione giusta senza essere troppo scura)

Appena fuori dal forno, cospargere lo zucchero sciolto che deve essere freddo
(zucchero freddo sul dolce caldo)

*Comprensibile solo per chi ha visto il dolce finito: prima di infornare il dolce va tagliato con una rotella o con altro strumento in modo da formare tanti piccoli rombi o quadretti, che saranno poi le porzioni a cottura ultimata.

Nessun commento:

Posta un commento