Rotolo di ricotta e spinaci all'ebraica

Dosi per quattro - cinque persone ( abbondanti)

Per la sfoglia
3 hg. di farina bianca
2 uova intere
1o2 mezzi gusci d'acqua tiepida con un po' di sale

( se si vuole la ricetta meno leggera bisogna considerare 1 uovo per ogni etto di farina e quindi niente acqua)

Per il ripieno
1kg di spinaci
3hg. di ricotta
un bel po' di grana gratuggiato
noce moscata
sale
1 uovo

Preparazione
Per il ripieno:
fare lessare gli spinaci, scolarli e strizzarli. Aggiungere un uovo, la ricotta, il grana, il sale, una grattatina di noce moscata e mescolare bene.

Preparare la sfoglia lavorandola per circa 15 minuti. Fare una palla e ungerla, appena appena, con un filo d'olio. Mettere la palla di pasta in una carta forno o in una pellicola trasparente, avvolgerla in un tovagliol e. lasciarla riposare per almeno 20 minuti.

Stendere la sfoglia, molto sottile, su una tovaglia infarinata. Stendere il ripieno su tutta la superficie della sfoglia. Arrotolare alzando i bordi della tovaglia e chiudere, schiacciandole, le estremità del rotolo.

Avvolgere il rotolo in un telo e chiuderne le due estremità con uno spago bianco.

Far cuocere in acqua salata, precedentemente portata a ebollizione, per 25 minuti a fuoco medio.

Togliere con delicatezza il rotolo dall'acqua, togliere il telo, tagliare il rotolo in fette abbastanza spesse.
Condire con burro fuso e parmigiano o con un sugo di pomodoro precedentemente preparato.

Nessun commento:

Posta un commento